Che cos’è un cavo di prolunga MC4 e come è possibile utilizzarlo?

Non sentirti male se sei confuso dalle prolunghe MC4. Se non hai mai lavorato con moduli solari prima, possono intimidire un po’. Prima di tutto, sono costose. Nessuno vuole acquistare un cavo costoso e poi scoprire che la lunghezza è troppo breve dopo che è stato tagliato. I cavi tagliati non possono essere restituiti, quindi vogliamo essere sicuri che tu abbia compreso appieno come scegliere la lunghezza appropriata e come utilizzarli per collegare tra loro i pannelli.

Come realizzare una prolunga dai pannelli solari alla scatola di giunzione

Una prolunga MC4 è molto simile nel concetto a una prolunga elettrica. Proprio come una prolunga ha una spina maschio su un’estremità e una femmina sull’altra, una prolunga MC4 ha un connettore maschio su un’estremità e un connettore femmina sull’estremità opposta.

Sono disponibili in diverse lunghezze da 8 piedi a 100 piedi di lunghezza. Una volta che hai collegato i due moduli in serie, devi utilizzare i cavi MC4 per portare quell’energia ovunque si trovi la tua attrezzatura elettrica (di solito un interruttore automatico e un regolatore di carica solare).

I sistemi che utilizzano due moduli sono generalmente utilizzati per camper e barche, quindi di solito è possibile utilizzare i cavi di prolunga per l’intera distanza.

Quando si utilizzano i pannelli solari in una casa, la distanza che il filo deve percorrere è normalmente così lunga che l’utilizzo di una prolunga non è più pratico.

In queste situazioni, le prolunghe servono per collegare i pannelli ad una scatola di giunzione. In questo modo è possibile utilizzare un cablaggio meno costoso all’interno del condotto elettrico per coprire distanze maggiori a un costo sostanzialmente inferiore rispetto ai cavi MC4.

Diciamo che la lunghezza totale del cavo necessario per passare dai due moduli al tuo equipaggiamento elettrico è di circa 7 metri. Quindi hai solo bisogno di un cavo di prolunga.

Ricorda che i due moduli solari che hai già collegato insieme hanno un cavo positivo con connettore MC4 maschio e un cavo femmina con connettore MC4 femmina.

Per percorrere la distanza di 7,5 metri dalla tua attrezzatura, avrai bisogno di un cavo da 7,5 metri con un connettore maschio e un cavo da 7,5 metri con un connettore femmina.

Ciò si ottiene tagliando a metà il cavo di prolunga da 15 metri. Questo ti darà un cavo da 7,5 metri con un connettore maschio e un cavo da 7,5 metri con un connettore femmina. Ciò ti consente di collegare entrambi i cavi del tuo pannello solare e ti dà un sacco di cavi per arrivare a destinazione.

A volte tagliare il cavo a metà non è sempre la soluzione migliore. A seconda della posizione della scatola del combinatore, potrebbe esserci una distanza maggiore da un lato della stringa del pannello alla scatola del combinatore rispetto al lato opposto della stringa del pannello.

In questo caso, dovrai tagliare il cavo di prolunga in un punto che consenta a entrambe le estremità tagliate di raggiungere la scatola del combinatore con un po’ di gioco con cui lavorare.

Come funziona il sistema MC4

Il sistema MC4 è costituito da un design spina e presa. Le spine e le prese si trovano all’interno di gusci di plastica che sembrano essere del genere opposto: la spina si trova all’interno di un guscio cilindrico che sembra un connettore femmina ma è indicato come maschio e la presa è all’interno di una sonda quadrata che sembra maschio ma è elettricamente femmina.

Il connettore femmina ha due dita di plastica che devono essere leggermente premute verso la sonda centrale per inserirle nei fori nella parte anteriore del connettore maschio. Quando i due vengono spinti insieme, le dita scivolano lungo i fori fino a raggiungere una tacca sul lato del connettore maschio, dove si aprono verso l’esterno per bloccare i due insieme.

Per una corretta tenuta, gli MC4 devono essere utilizzati con cavo del diametro corretto. Il cavo è normalmente a doppio isolamento (isolamento più guaina nera) e resistente ai raggi UV (la maggior parte dei cavi si deteriora se utilizzati all’aperto senza protezione dai raggi solari). I connettori sono in genere fissati mediante crimpatura, sebbene sia possibile anche la saldatura.

Come collegare in parallelo due o più pannelli fotovoltaici

Per i pannelli di collegamento in parallelo, è sufficiente inserire i cavi di due pannelli nell’adattatore e un cavo singolo all’altra estremità. Questi sono di due tipi: 2F/1M e 2M/1F (maschio e femmina). Ne occorrono due (uno per tipo) per ogni connessione parallela. Per 2 pannelli avrai bisogno di una coppia – uno per ogni tipo – per 3 pannelli, 2 set, ecc.

Il cablaggio in parallelo richiede che i cavi positivi siano collegati insieme e i cavi negativi siano collegati insieme. Questo metodo aumenterà la corrente alla massima potenza (Imp) mantenendo costante la tensione. Ad esempio, supponiamo che i tuoi moduli siano classificati per 8 ampere Imp e 18 volt Vmp.

Se ne colleghi due in parallelo, i tuoi ampere totali sarebbero 16 ampere Imp e la tensione rimarrebbe a 18 volt Vmp. Quando si collegano due o più moduli in parallelo, sono necessarie apparecchiature aggiuntive. Se stai utilizzando solo due moduli, il metodo più semplice è utilizzare i connettori multibranch MC4.

Ovviamente non puoi collegare due connettori maschi o due connettori femminili insieme, quindi utilizziamo i connettori multibranch per farlo. Sono disponibili due diversi connettori multiramo. Un tipo accetta due connettori MC4 maschi sul lato di ingresso e ha un connettore MC4 maschio per la sua uscita.

L’altro tipo accetta due connettori MC4 femmina e ha un connettore MC4 femmina per la sua uscita. In sostanza, hai ridotto il numero di fili da due positivi e due negativi a uno positivo e uno negativo.

Se stai mettendo in parallelo più di due moduli o stai mettendo in parallelo stringhe di moduli, ciò richiede un dispositivo chiamato box combinatore fotovoltaico. Non hai più bisogno dei connettori multiramo perché la scatola del combinatore svolgerà la stessa funzione.

I connettori multiramo sono adatti solo per il collegamento in parallelo di due moduli. Se è necessario collegare più di due moduli o stringhe in parallelo, viene utilizzata una scatola combinata.

Il numero totale di moduli che possono essere combinati dipenderà dalla potenza elettrica e dalle dimensioni fisiche della scatola del combinatore. Sia che tu abbia combinato i tuoi moduli con i connettori multiramo o con una scatola combinata, dovrai capire come selezionare e utilizzare le prolunghe MC4.

Leave a Reply