Come bypassare il controller su un pannello solare portatile

I regolatori di carica sono spesso utilizzati nei sistemi off-grid per proteggere la batteria da sovraccarico e scarica completa. Per fare ciò, regolano il flusso di energia in entrata o in uscita dalla batteria controllandone la tensione e la corrente. Tuttavia, a volte è necessario bypassare i regolatori quando è necessaria più potenza di quella che possono gestire. Ad esempio, supponiamo di avere un camper con notevoli esigenze di illuminazione e non abbastanza pannelli solari per soddisfare tali esigenze. In tal caso, potresti voler utilizzare un regolatore di carica più significativo in parallelo con quello più piccolo o trovare un’altra soluzione come aggiungere più pannelli o sostituire quelli vecchi con modelli più recenti che producono più energia.

Come bypassare il regolatore su un pannello solare portatile?

La maggior parte dei pannelli solari portatili ha un piccolo interruttore che puoi utilizzare per bypassare il regolatore. Solitamente viene posizionato vicino al terminale positivo del pannello. Tuttavia, alcuni modelli più costosi utilizzano un altro metodo: hanno una porta aggiuntiva con un fusibile accanto a dove si collega il caricabatterie.

Questo fusibile elimina la possibilità di collegare accidentalmente il pannello alla batteria, il che comporterebbe un flusso di corrente elevato attraverso di esso e possibili danni alla batteria o al regolatore.

Tieni presente che questo interruttore deve essere utilizzato solo quando sai cosa stai facendo, perché bypassarlo può causare un flusso di tensione eccessivo nella batteria se collegato per un periodo prolungato.

Questo è dannoso per la batteria e può comportare la sua completa perdita di carica, poiché alcune batterie devono essere mantenute a una tensione leggermente inferiore a quella che normalmente forniscono da sole.

Se non sai come utilizzare questi interruttori o perché dovresti, non provare a farlo da solo e consulta un professionista che lo fa.

Come funzionano i regolatori di carica sui pannelli solari portatili?

Affidarsi alla batteria per caricarsi dal pannello sarebbe una cattiva idea. Se non usi una tensione o una corrente impropria, il tuo pannello potrebbe finire per sovraccaricarlo e danneggiarlo. Ecco perché c’è questo regolatore tra di loro e perché bypassarlo può essere pericoloso.

Come affermato in precedenza, la maggior parte dei pannelli solari portatili ha regolatori che impediscono il sovraccarico e la scarica eccessiva.

Lo fanno riducendo la tensione o la corrente che ricevono per soddisfare le esigenze della batteria: è ciò che li rende utili in tutti i tipi di sistemi solari off-grid.

Fare affidamento su questi regolatori può essere problematico quando hai bisogno di più energia di quella che possono gestire, tuttavia, ad esempio se colleghi troppi pannelli a uno solo di essi o se hai esigenze di alimentazione maggiori di quelle che il tuo pannello solare può fornire.

 

In questi casi è possibile bypassare il regolatore su un pannello solare portatile. Ma questo non è qualcosa che non dovresti fare senza sapere cosa stai facendo e come funzionano questi regolatori in generale.

Alcune conoscenze tecniche di tensione e corrente possono aiutare a capire come funzionano questi regolatori.

È possibile utilizzare un pannello solare portatile senza un regolatore?

Ciò dipende in gran parte dal modello del tuo pannello portatile e da quanto è grande, ma in generale non puoi farlo, perché danneggeresti la batteria sovraccaricandola.

Ciò può accadere quando si collegano troppi pannelli portatili a un unico regolatore o se producono più potenza di quella con cui questo regolatore può gestirli.

In questi casi, bypassare il regolatore è generalmente l’unica soluzione.

Non è consigliabile utilizzare un pannello solare portatile senza regolatore, a meno che tu non sappia cosa stai facendo e perché ne hai bisogno. A volte puoi trovare pannelli speciali che possono essere utilizzati in questi casi, ma la maggior parte dei modelli portatili non può farlo.

Come si scollega un regolatore da un pannello solare portatile?

Per evitare di danneggiare il pannello, il regolatore o le batterie quando si lavora su un sistema ad isola, è necessario scollegare tutti i componenti l’uno dall’altro.

Questo viene fatto cortocircuitando contemporaneamente tutti i terminali di uscita positivi e negativi sul controller con un cacciavite o cavi di collegamento.

Quindi usi un multimetro per misurare la tensione della batteria del tuo sistema e, se è uguale a zero, il regolatore viene disconnesso.

Per motivi di sicurezza, è essenziale farlo solo dopo aver scollegato le batterie e aver preso altre precauzioni, come indossare occhiali e guanti di sicurezza.

Un’operazione non corretta potrebbe causare un incendio che potrebbe causare lesioni gravi o addirittura letali, quindi prendi sempre le precauzioni necessarie prima di provare a fare qualcosa di simile.

Come bypassare un regolatore su un pannello solare portatile?

Quando si collegano troppi pannelli solari portatili a un unico regolatore o se questo regolatore non è in grado di gestire la potenza che producono, è necessario bypassare il regolatore.

Per fare ciò, cortocircuiti i terminali positivo e negativo fino a quando non c’è tensione misurata dal multimetro in mezzo, il che significa che le batterie sono scollegate da esso e puoi lavorare con sicurezza finché non le ricolleghi.

In generale è sicuro bypassare il regolatore su un pannello solare portatile, ma ci sono diverse cose di cui dovresti essere a conoscenza prima di decidere di scollegare il tuo erogatore:

  1. Innanzitutto, controlla se il tuo pannello solare è in grado di gestire o meno tensioni elevate. Alcuni produttori possono limitare la quantità di tensione che i loro pannelli possono assumere prima di essere danneggiati, quindi se si tratta di qualcosa che hai intenzione di fare, misura prima l’uscita dal tuo regolatore e confrontala con la valutazione stampata sul pannello. Se è troppo alto, l’uso di un interruttore di bypass potrebbe essere pericoloso.
  2. In secondo luogo, assicurati di avere i controlli del carico impostati per evitare che i dispositivi vengano alimentati con troppa potenza. Se i tuoi controller sono configurati in modo errato, potrebbe causare il sovraccarico delle batterie se la loro potenza combinata è superiore alla capacità nominale dei tuoi pannelli.
  3. In terzo luogo, ricorda che mentre la tensione non è generalmente un problema per bypassare un regolatore, può diventare un problema se stai cercando di utilizzare più pannelli in parallelo. In questo caso, avrai bisogno di controller di carica che limitino la quantità di corrente fornita ai tuoi dispositivi, altrimenti c’è il rischio che diversi pannelli solari sopraffanno le batterie e le facciano surriscaldare.

Leave a Reply