Come collegare le batterie al regolatore di carica?

Dai pannelli solari e attraverso il regolatore di carica, ogni wattora di elettricità prodotta in un sistema fai-da-te off-grid viene inviato a un banco di batterie solari. La batteria è effettivamente collegata al controller di carica, piuttosto che ai pannelli solari stessi, anche se alcuni prodotti potrebbero essere forniti con il controller di carica già collegato. Il regolatore di carica funziona con la corrente della batteria. Collegare quindi prima il regolatore di carica con la batteria, dopodiché collegare i pannelli solari.

Avrai bisogno di un cavo negativo e positivo per collegare il controller di carica alla batteria. La dimensione del cavo è determinata dalla dimensione del regolatore di carica. Si consiglia di utilizzare un cavo certificato di alta qualità con capicorda e guaina termoretraibile di alta qualità.

I cavi da usare sono certificati ed extra flessibili e realizzati per applicazioni con inverter. Ecco una guida per il dimensionamento del cavo. Si noti che questo è consigliato per il cavo di alimentazione AIMS. I cavi AIMS hanno rame di alta qualità e sono intrecciati in modo diverso, così che hanno valori nominali di corrente più elevati. NON tutti i cavi sono fatti allo stesso modo.

  • Regolatori di carica da 80 e 100 A: 6 AWG
  • Regolatore di carica da 60 amp: 8 AWG
  • Regolatore di carica da 40 amp: 10 AWG
  • Regolatore di carica da 30 amp: 12 AWG
  • Regolatore di carica da 10 ampere: 16 AWG.

Collegamento della batteria al regolatore di carica

Passaggio 1: assicurarsi che l’area e i componenti siano sicuri

Prima di collegare la batteria, sposta i pannelli solari al riparo dal sole o, meglio ancora, scollegali per assicurarti che l’elettricità non passi attraverso il tuo sistema. Esamina la batteria per assicurarti che non ci siano danni o ruggine sui terminali.

Passaggio 2: collegare il fusibile al cavo positivo della batteria

Nota: queste istruzioni di installazione non devono sostituire quelle nel manuale del controller di carica o della batteria. Se queste istruzioni differiscono da quelle del tuo manuale, segui il tuo manuale!

Controlla lo schema elettrico per vedere come collegare una batteria a un controller di carica. Si consiglia di posizionare un fusibile tra la batteria e il controller di carica sul cavo positivo della batteria. Utilizza un calcolatore online di fusibili per scegliere la dimensione del fusibile giusta per il tuo sistema.

Posizionare il fusibile all’interno del portafusibili. Collegare il portafusibile al cavo positivo della batteria crimpando i fili insieme al connettore del filo preferito. Puoi usare un connettore di giunzione di testa. Avvolgere il connettore con una pistola termica o una fonte di calore. Dai un piccolo strattone alla tua connessione per assicurarti che sia buona.

Passaggio 3: collegare i cavi della batteria al regolatore di carica

Collegare i cavi della batteria sia positivo che negativo ai rispettivi terminali della batteria sul controller di carica solare. (Il controller di carica dovrebbe avere i terminali della batteria etichettati con un’icona della batteria o qualcosa come “BATT.”)

Per collegarli, inserire l’estremità spellata e avvitare il terminale. Ancora una volta, dai un piccolo strattone alle connessioni per assicurarti che tengano. Secondo passaggio completato!

Passaggio 4: collegare i cavi della batteria alla batteria

Collegare il cavo negativo della batteria al terminale negativo della batteria e il cavo positivo al terminale positivo. Il controller di carica dovrebbe accendersi o accendersi quando lo fai. Ad esempio, il mio controller Renogy Wanderer ha una luce che si accende quando la batteria e il controller di carica sono collegati correttamente. E questo è tutto quello che c’è da fare!

Ora sai come collegare un regolatore di carica a una batteria!

Di quali cavi della batteria ho bisogno per collegare il controller di carica e la batteria?

Sono necessari due cavi della batteria, uno per il positivo e uno per il negativo, che sono spellati a un’estremità in modo che possano essere collegati al controller di carica.

Entrambi dovrebbero avere i connettori terminali corretti sull’altra estremità per il collegamento ai terminali della batteria. Ad esempio, la batteria che ho utilizzato in questa guida richiede terminali ad anello da 1/4″.

Come ho spiegato nel passaggio 1, le migliori pratiche di sicurezza consigliano di collegare un fusibile al cavo positivo della batteria.

Che dimensioni dovrebbero avere i cavi della mia batteria?

Considera i seguenti fattori durante il dimensionamento del cavo:

  • Flusso di corrente in ampere. Scegli un calibro di filo che sia abbastanza grande da trasportare la quantità di corrente (in ampere) che scorrerà attraverso il tuo sistema. Una tabella delle dimensioni del filo è utile qui.
  • Terminali del regolatore di carica. Alcuni regolatori di carica hanno terminali piccoli che non accettano cavi più spessi di un certo calibro. Verifica se nel manuale del controller di carica sono elencati i calibri dei cavi compatibili. In caso contrario, potrebbe essere necessario testare fili di diverse dimensioni per vedere se si adattano.

Suggerimento: molti appassionati di energia solare fai-da-te sovradimensionano i cavi della batteria per limitare le perdite di energia e ridurre al minimo la possibilità di incendio.

Perché il mio regolatore di carica non si accende/si accende quando collego la batteria?

Ricontrolla tutte le tue connessioni per assicurarti che nessuna sia allentata. Se trovi una connessione allentata, stringila e verifica se questo risolve il problema.

Controlla le istruzioni di installazione nel manuale del controller di carica. Assicurati di aver seguito correttamente tutti i passaggi. Verifica anche se è necessario collegare il pannello solare prima che il controller di carica si accenda. Se non funziona nulla, la batteria potrebbe essere scarica o il controller di carica potrebbe essere danneggiato.

Leave a Reply