Come dimensionare un generatore solare portatile

Un generatore solare è una fonte di energia estremamente conveniente e versatile. Puoi usarne uno per accedere all’alimentazione mentre sei in viaggio o come fonte di energia di riserva per la tua casa. Prima di acquistarne uno, ti starai chiedendo, di che taglia di generatore solare ho bisogno? Questa è certamente una domanda importante. L’acquisto del generatore solare della giusta dimensione ti garantirà una fonte di energia ottimale senza pagare più del dovuto. Ma forse la vera domanda che ti dovresti porre è: di che taglia della power station ho bisogno per il mio generatore solare?

Dimensionamento di un generatore solare portatile

La regola generale per il dimensionamento di una centrale elettrica solare portatile è che la sua dimensione dovrebbe essere il doppio della potenza di uscita continua dell’inverter. Ad esempio, quando prendi il caso di un inverter da 4000 watt, dovresti associarlo a un generatore da 8000 watt.

Il motivo è che il generatore si occupa della carica delle batterie quando dovrà alimentare anche i dispositivi ad esso collegati. Se la capacità di carico totale di un generatore è di 4000 watt e il caricabatterie ha una capacità di 48 volt a 60 ampere, dovrebbe esserci un’alimentazione continua di circa 7kW.

Come? 60 ampere x 48 v – 2880 watt più 4000 watt arriva a 6880 watt in totale. In questo caso, 8kW sarebbe una buona idea come dimensione minima del generatore per alimentare i carichi e avere una potenza sufficiente per caricare anche la batteria.

Quando si decide su un generatore di corrente, sarebbe una buona idea arrotondare leggermente per eccesso. A sua volta, puoi ottenere spazio per il generatore in particolare a quote più elevate, dove il tuo generatore perderà parte della sua potenza.

Ricorda che i motori possono consumare circa il 3% di potenza ogni 1000 di altitudine. Se si prevede di utilizzare il sistema a un’altitudine maggiore, è meglio tenere conto di questi valori.

Quale generatore solare può alimentare una casa?

Se prendi il caso di una casa media, consumerà circa 877 kWh di energia al mese. In altre parole, il consumo energetico sarà di circa 30 kilowatt al giorno e 10.649 kWh all’anno.

Per lo più, i generatori solari sono portatili e l’opzione più grande disponibile è un generatore solare con una capacità di 2000 watt come il Bluetti AC200P.

Potresti pensare che sia possibile far funzionare molti apparecchi da un generatore con una capacità di 2000 Watt. Tuttavia, è appena sufficiente per un tipico condizionatore d’aria che necessita di 1800 W di potenza in funzionamento.

Ma quando prendi il caso di un mini condizionatore d’aria, ridurrà il tuo fabbisogno energetico. Lo stesso accade quando si utilizza un mini-frigorifero.

Poiché le esigenze di alimentazione delle persone differiscono, dovresti identificare quanti generatori solari sono necessari per alimentare l’intera casa.

Prima di decidere su un generatore, è meglio decidere per cosa lo utilizzerai. Ecco alcune idee per aiutarti:

  1. Per far funzionare la maggior parte degli elettrodomestici, è necessario un generatore con una capacità da 8000 a 10000 W.
  2. Per l’alimentazione di emergenza di backup per una grande casa, la capacità del generatore dovrebbe essere compresa tra 5000 e 7500 W.
  3. Per una casa di piccole e medie dimensioni con solo elettrodomestici essenziali in funzione, la capacità del generatore dovrebbe essere compresa tra 2000 e 4000 W.

Sul mercato è possibile trovare molti generatori in queste gamme di capacità. Quindi, identifica la tua esigenza e acquista di conseguenza.

Cosa può funzionare con un generatore solare da 100 Watt?

Un pannello solare da 100 watt è una soluzione solare compatta e conveniente, soprattutto per coloro che sono fuori rete e in movimento. Quindi, cosa puoi alimentare con un singolo pannello solare da 100 watt?

Questi pannelli solari sono perfetti per alimentare piccoli dispositivi come illuminazione, lampade, ventilatori a soffitto e router Wi-Fi. Puoi anche caricare telefoni cellulari, laptop e tablet.

Cosa può funzionare con un generatore solare da 300 Watt?

I generatori solari da 300 watt alzano la posta rispetto alle configurazioni solari da 100 watt. In generale, i pannelli solari con una potenza nominale di 300 watt sono abbastanza comuni. Quindi cosa può funzionare un generatore solare da 300 watt?

Puoi far funzionare una lunga lista di elettrodomestici con 300 watt. Ciò include piccoli dispositivi come luci, lampade, ventilatori a soffitto, router Wi-Fi e caricabatterie per telefoni cellulari, laptop e tablet.

Puoi anche alimentare alcuni elettrodomestici più affamati di energia come stereo, configurazioni di TV e videogiochi e forni a microonde. 300 watt sarebbero sufficienti anche per il funzionamento di frigoriferi più piccoli.

Se vuoi far funzionare apparecchi più grandi come questi, è meglio accoppiare la tua configurazione solare con una batteria da 12V 120Ah.

Un generatore solare può alimentare una pompa da pozzo?

Sì, alcune pompe per pozzi sono progettate per essere alimentate da energia solare. Ma avresti bisogno di una corretta configurazione solare con una potenza sufficiente.

Le pompe per pozzi possono essere accoppiate con gli inverter per utilizzare l’alimentazione CA. Possono anche utilizzare l’alimentazione CC in modo da poter essere utilizzati in sistemi ad isola.

La quantità di energia solare necessaria dipende interamente dalla pompa del pozzo e dal suo consumo di energia. Ma approssimativamente, una pompa da 1/3 di pozzo richiede circa 3.000 watt.

Le pompe possono utilizzare un minimo di 750 watt per funzionare, ma ne richiedono più del doppio per avviarsi. Ciò significa che hai bisogno di dieci pannelli solari da 300 watt.

Un generatore solare può alimentare una stufa?

I riscaldatori d’ambiente sono utili per l’uso in spazi off-grid. Questi apparecchi possono sembrare piccoli, ma possono davvero bruciare energia.

Un generatore solare può alimentare una stufa, ma la tua potenza deve essere sufficiente.

I riscaldatori d’ambiente da 1.500 watt necessitano di tre pannelli da 500 watt per funzionare, ma è meglio aumentare un po’ la potenza in uscita rispetto alla domanda.

Ad esempio, due pannelli solari da 300 watt sono perfetti per alimentare una stufa da 500 watt.

Leave a Reply