Cosa è un inverter ibrido o “pronto per la batteria”?

Un inverter ibrido, altrimenti noto come inverter ibrido collegato alla rete o inverter a batteria, combina due componenti separati, un inverter solare e un inverter con batteria, in un unico dispositivo. Infatti, le batterie usano la corrente continua. Quindi, se si aggiunge una batteria a un sistema fotovoltaico, si caricherà utilizzando la corrente continua (CC) e si scaricherà anche in CC. Ciò significa che anche la batteria necessita di un inverter per convertire la corrente continua della batteria in corrente alternata utilizzabile e viceversa. A volte, gli inverter per la batteria sono chiamati “caricabatterie AC”.

Differenza fra un inverter tradizionale e un inverter ibrido

Un inverter è un componente fondamentale di qualsiasi sistema di energia solare: ne hai bisogno per convertire l’elettricità a corrente continua (CC) generata dai tuoi pannelli solari in elettricità a corrente alternata (AC) per gli elettrodomestici della tua casa.

Se installi un sistema a pannelli solari con un inverter tradizionale e decidi di aggiungere un sistema di batterie in un secondo momento, avrai bisogno di un inverter specifico per batteria separato per convertire l’elettricità avanti e indietro dalla corrente AC a CC per la batteria da immagazzinare e scaricare.

Tuttavia, quando accoppi il tuo sistema di pannelli solari con un inverter ibrido, non è necessario un inverter a batteria separato: può funzionare sia come inverter per l’elettricità dai tuoi pannelli solari che come caricabatteria solare.

È importante sottolineare che, sebbene gli inverter ibridi siano progettati per incorporare l’accumulo, è possibile installare questa tecnologia senza batterie; infatti, molte persone scelgono di installare preventivamente un inverter ibrido in previsione di aggiungere batterie al proprio sistema in futuro.

Vantaggi degli inverter ibridi

Gli inverter ibridi presentano molti vantaggi: ecco alcuni dei principali da considerare quando si confrontano le soluzioni di inverter per il fotovoltaico:

Resilienza

Un malinteso comune sul solare è che se installi un sistema, avrai sempre energia durante le interruzioni. Nella maggior parte dei casi, questo non è vero: i tradizionali inverter solari collegati alla rete si spengono automaticamente durante le interruzioni di corrente per motivi di sicurezza, interrompendo la generazione di energia dal sistema di pannelli solari.

Se desideri mantenere la tua proprietà in funzione con l’energia solare di backup durante un’interruzione della rete, gli inverter ibridi accoppiati a batterie sono un’ottima soluzione. Alcuni inverter ibridi hanno funzionalità sia on-grid che off-grid, consentendo di continuare a funzionare con l’energia solare anche se la rete si spegne.

Monitoraggio

Con un inverter ibrido, tutta la tua elettricità solare, inviata alla rete, autoconsumata nella tua proprietà o immagazzinata nella tua batteria, viene convertita tramite un unico componente. Ciò consente il “monitoraggio centralizzato”, il che significa che è possibile monitorare sia il sistema di pannelli solari sia le prestazioni della batteria attraverso un’unica piattaforma.

Retrofit delle installazioni di accumulo batterie

Uno dei maggiori vantaggi di un inverter ibrido è che combina la funzionalità di due apparecchiature separate in una. Ciò può significare un processo di installazione più semplice per il tuo installatore solare. A seconda dei prezzi dei singoli componenti e del costo della manodopera, è possibile risparmiare denaro installando un inverter ibrido sin dall’inizio anziché pagare separatamente sia un inverter solare che un inverter specifico per batteria.

Tuttavia, evidentemente, se non si prevede di aggiungere l’accumulo di batteria al sistema, conviene confrontare le soluzioni ibride con gli inverter solari tradizionali collegati alla rete, poiché questi ultimi possono essere meno costosi in anticipo.

Differenza fra l’accoppiamento in AC e quello in CC

Le batterie Tesla Powerwall vengono fornite con un inverter incluso, per renderle plug and play. Molte batterie solari, però, non includono un inverter, quindi se hai il fotovoltaico e vuoi aggiungere una batteria, l’azienda solare installerà una nuova batteria e un inverter.

Con queste batterie tipo il Powerwall, ciò significa che quando si dispone di energia solare in eccesso e l’elettricità solare viene utilizzata per caricare la batteria, funziona in questo modo:

  1. Solare CC fornito al tuo inverter solare
  2. Convertito in AC dall’inverter solare
  3. Ricondotta in CC dall’inverter della batteria.

Questo è chiamato “accoppiamento in AC”. Ci sono alcune perdite durante tutta questa conversione, ma non di grandi dimensioni. Allora, cos’è il solare “pronto per la batteria”? “Pronto per la batteria” in genere significa che il tuo solare è dotato di un inverter ibrido, che può gestire sia l’energia solare che la batteria. Ad esempio, un singolo inverter ibrido può fare le seguenti cose:

  • Converte la tua elettricità solare CC in AC utilizzabile per la casa e la rete
  • Fornisce il tuo solare CC direttamente alla tua batteria per caricare la batteria
  • Converte l’alimentazione AC dall’alimentazione di rete in CC per caricare la batteria
  • Converte l’alimentazione CC della batteria in AC per l’utilizzo da parte della tua casa e della rete

Questo si chiama “accoppiamento in CC”. Sembra abbastanza carino, ma i vantaggi sono piuttosto limitati. Evita alcune perdite, ma queste sono minori. Inoltre, gli inverter ibridi sono progettati per alcune batterie, ma non tutte. Quindi acquistare un inverter ibrido ora, in modo che il tuo solare sia “Battery Ready” può limitare le tue future opzioni di batteria in futuro. Ecco il perché del successo del Tesla Powerwall: può essere aggiunto a qualsiasi impianto fotovoltaico preesistente, qualsiasi inverter esso abbia.

In generale, qualsiasi sistema solare fotovoltaico è pronto per la batteria se si usa un Powerwall o tecnologia similare. Acquistare un inverter ibrido in modo che il nostro solare sia “Battery Ready” costa di più, può farti risparmiare qualche centinaio di euro lungo il percorso, ma limita le tue opzioni. Se in futuro ti piacerà aggiungere i Tesla Powerwall, non è necessario acquistare un inverter ibrido.

Leave a Reply