Cosa può alimentare un kit solare con batteria e inverter da 2 kW?

Un sistema solare fotovoltaico da 2 kW è il sistema solare di capacità ideale per case o appartamenti di piccole dimensioni. Include pannelli solari, inverter solare e batteria solare insieme ad altri accessori solari. Questo sistema solare può generare energia sufficiente per alimentare tutti i tuoi elettrodomestici (solo un carico fino a 1600 watt), pur essendo vantaggioso per l’ambiente. Il sistema solare da 2 kW è un sistema tecnologico all’avanguardia che è stato per molto tempo la prima scelta di molte persone. Questa capacità del sistema solare genererà in media 8 unità al giorno. Ha bisogno di 12 mq.

La dimensione di qualsiasi impianto solare è misurata in kilowatt (kW), la quantità di elettricità che potrebbe produrre in un solo istante. L’installazione solare residenziale media è di 5 kW, circa 20 pannelli solari. Questo è fantastico, ma cosa significa davvero kW?

Prima di andare oltre, è importante notare che qui stiamo usando la matematica di base. Se si dispone di un sistema da 2 kW installato sul tetto, l’elettricità effettiva che produrresti sarebbe inferiore a 2 kW a causa delle condizioni meteorologiche, della sporcizia sui pannelli e dell’inefficienza dell’inverter, dei cavi e delle giunzioni dei cavi.

Gli esperti incoraggiano a moltiplicare la produzione di un sistema solare dell’86% per tenere conto di queste perdite. Oggi, però, restiamo semplici e diciamo che, nel nostro mondo, un impianto da 2 kW produce effettivamente 2 kW.

Abbiamo esaminato quanta elettricità consumano i tipici elettrodomestici per vedere cosa potremmo alimentare con un sistema da 2kW:

  • Frigorifero 475 watt
  • Computer portatile 50 watt
  • 10 LED 90 watt
  • Condizionatore d’aria 1000 watt
  • Apriporta per garage 350 watt.

Come puoi vedere, l’elettricità va abbastanza veloce. Abbiamo abbastanza elettricità per coprire le cose di base come il frigorifero e l’aria condizionata, ma non ne abbiamo abbastanza per le necessità come forni, asciugatrici e macchine per il caffè! Tanto per cominciare, ecco il numero di apparecchi che un impianto solare da 2kW può alimentare in un dato momento:

  • 222 luci a LED da 9 watt
  • 40 ventilatori a soffitto
  • 10 coperte elettriche
  • 40 computer portatili
  • 8 trapani
  • 4 frigoriferi/congelatori
  • 20 macchine da cucire
  • 2 caffettiere
  • 2 asciugacapelli
  • 2 condizionatori d’aria della stanza
  • 500 caricatori per cellulari
  • 4 televisori al plasma
  • 1 microonde
  • 4 aspirapolvere
  • 4 scaldabagni.

Calcoli come questo sono divertenti e sono molto importanti per le case off-grid che devono soddisfare tutte le loro esigenze energetiche con il loro sistema solare e batteria.

La maggior parte di noi che installiamo il solare è ancora connessa alla rete, quindi avere un sistema solare che copre il nostro massimo consumo di energia in un solo istante non è così importante: possiamo sempre prelevare l’elettricità dalla rete elettrica se ne abbiamo bisogno.

Più pertinente per gli utilizzatori del solare in rete è tenere presente che i calcoli precedenti utilizzano i chilowatt, una misura di quanta elettricità viene prelevata in una singola istanza. Quando accendi una lampadina a LED da 9 watt, inizia immediatamente a utilizzare 9 watt.

Se vuoi misurare la quantità di energia che le lampadine assorbono in diverse ore, usa i chilowattora (kWh). Una lampadina da 9 watt lasciata accesa per 1 ora consumerebbe 9 wattora di elettricità (0,009 kWh di elettricità).

Allo stesso modo, un impianto solare da 2kW produrrà elettricità per tutto il giorno, che possiamo misurare in kWh. La quantità di kWh che il sistema produrrà dipende dalla posizione, dal tempo, dalla temperatura e dalla radiazione solare.

Che ne dici di acquistare un kit solare da 2 kW?

Per una piccola installazione di circa 2 kW, molti si chiedono se non dovrebbero semplicemente acquistare il miglior kit di pannelli solari che include pannelli, inverter, cablaggio e connessioni e installarlo semplicemente da soli.

Non è così difficile vero? Con “costi soft” come installazione, marketing e vendita che rappresentano il 64% dei costi di installazione totali, i proprietari di case potrebbero risparmiare parecchio enaro con un’installazione fai-da-te.

Oggi esiste in vendita un’ampia selezione di convenienti sistemi fotovoltaici da 2 kW. Questi kit solari collegati alla rete da 2 kW includono pannelli solari, inverter CC-CA, sistema di montaggio su rack, hardware, cablaggio, piani di autorizzazione e istruzioni.

Si tratta di sistemi solari fotovoltaici completi che possono funzionare per una casa o un’azienda, con praticamente tutto il necessario per far funzionare rapidamente il sistema.

Un kit solare fotovoltaico da 2 kW richiede fino a 12 metri quadrati di spazio. Ciò potrebbe produrre circa 150 chilowattora (kWh) di corrente alternata (AC) al mese, supponendo almeno 5 ore di sole al giorno con il pannello solare rivolto a sud. La massima resa sarà raggiunta con una visuale libera del sole esposta a sud per la massima potenza solare.

La potenza effettiva generata varierà in base alla posizione, alle apparecchiature e ai fattori di installazione. Fare riferimento alla bolletta elettrica per trovare il kWh effettivo utilizzato al mese e confrontarlo con la quantità di energia che possono generare questi sistemi fotovoltaici a basso costo da 2 kW (o 2000 W).

Al di fuori delle case off-grid non collegate alla rete pubblica, il solare fai-da-te spesso non è pratico. Per le case collegate alla rete, ci sono numerosi ostacoli da superare prima di installare il proprio sistema, tra cui:

  • Ci sono pochissime risorse disponibili per i proprietari di case connesse alla rete su come installare e manutenere un sistema solare. I proprietari di case che cercano di installare il solare da soli sono lasciati all’oscuro dei numerosi piccoli dettagli del codice elettrico pertinente, degli standard di installazione e dei suggerimenti e dei trucchi per rendere l’installazione semplice e sicura.
  • La maggior parte delle città e Paesi e richiede che tutti i lavori elettrici sui quadri elettrici residenziali siano eseguiti da un elettricista autorizzato. Quindi, anche se hai installato i pannelli solari e il cablaggio da solo, dovresti comunque assumere un elettricista per finire il lavoro per te. Le società di installazione solare hanno elettricisti autorizzati a tempo pieno nel personale o subappaltano il lavoro a elettricisti indipendenti, quindi se assumi una società di installazione, l’elettricista autorizzato è incluso nel prezzo totale dell’installazione.
  • Ancora più importante, affinché le installazioni solari si qualifichino per lo scambio sul posto e per l’autorizzazione a connettersi alla rete pubblica, alcune società di servizi pubblici richiedono che almeno una persona del team di installazione solare sia certificata. Se un proprietario di casa decide di procedere con un’installazione fai-da-te e rinuncia allo scambio di rete o a qualsiasi altro incentivo, può influire notevolmente sui vantaggi finanziari a lungo termine del sistema, portando eventualmente anche a un’installazione che non fa risparmiare denaro al proprietario della casa.

Leave a Reply