Di quanto posso ridurre la bolletta elettrica con il fotovoltaico?

Con così tante opportunità di investimento alla moda disponibili al giorno d’oggi, è facile essere scettici sui nuovi prodotti che vantano la promessa di “farti risparmiare un sacco di soldi”. I pannelli solari non sono diversi: risparmiare denaro riducendo la bolletta elettrica è uno degli appelli e dei punti di forza principali del solare come prodotto e aggiornamento della casa. Il più grande vantaggio di avere i pannelli solari installati è che risparmierai sui costi dell’elettricità. Se i tuoi pannelli solari sono abbastanza grandi, potresti essere in grado di produrre elettricità sufficiente per tutta la tua casa.

I pannelli solari influenzano la fornitura di elettricità?

Se i tuoi pannelli solari sono montati correttamente, il tuo sistema dovrebbe passare senza problemi dall’utilizzo dell’elettricità generata dai pannelli solari all’utilizzo dell’energia dalla rete nazionale quando i pannelli non generano abbastanza. Non noterai alcuna differenza nella tua fornitura di elettricità.

Puoi utilizzare i tuoi pannelli solari insieme a una normale fornitura elettrica e non c’è bisogno di dirlo alla tua compagnia elettrica. Utilizzerai solo meno elettricità dalla rete e quindi pagherai bollette inferiori. Ma dovresti guardarti intorno per assicurarti che la tua tariffa elettrica sia competitiva (insieme alla tariffa del gas). Inoltre, non legare mai il tuo impianto fotovoltaico al fornitore elettrico.

A causa della natura del solare come investimento iniziale, gli unici costi associati a un sistema solare saranno il costo della tua installazione e qualsiasi costo aggiuntivo per l’elettricità nel caso in cui i tuoi pannelli non compensino completamente il 100% del tuo consumo di elettricità.

Se il tuo sistema compenserà completamente le tue esigenze di elettricità è determinato principalmente dalla precisione con cui dimensionerai il tuo sistema fotovoltaico: puoi calcolare quanti pannelli solari avrai bisogno per garantire quella percentuale.

Quanto costano i pannelli solari?

Quanto si paga per l’installazione dei pannelli solari dipenderà dalle dimensioni del tetto e dal tipo di sistema scelto. Avere i pannelli solari installati non è economico, ma i costi sono diminuiti nel corso degli anni e per alcune persone è un piccolo prezzo da pagare per i benefici ambientali che porta.

Una delle scelte più comuni in ambito residenziale è un sistema di pannelli solari da 4 kW che consiste di 16 pannelli e richiede circa 29 metri quadrati di spazio sul tetto. Questo impianto dovrebbe generare energia sufficiente per una casa familiare (da tre a quattro persone), anche se potrebbe comunque essere necessario utilizzare in certi orari e giorni dell’anno l’energia dalla rete.

I costi per un sistema di queste dimensioni sono compresi tra 6.000 e 8.000 euro, ma in cambio potresti risparmiare circa 270 euro sulla bolletta elettrica annuale. Un’opzione più economica è un sistema di pannelli solari da 3 kW composto da 12 pannelli solari e richiede circa 22 metri quadrati di spazio sul tetto. I costi vanno da 5.000 a 6.000 euro, ma anche i risparmi sono inferiori: circa 160 euro all’anno.

Quanto i pannelli solari riducono le bollette elettriche?

Un malinteso comune sull’installazione di pannelli solari è che la bolletta elettrica scomparirà del tutto. Anche se installi abbastanza pannelli solari per compensare completamente il tuo consumo di elettricità, riceverai comunque una bolletta elettrica dalla tua compagnia elettrica fintanto che la tua proprietà rimarrà collegata alla rete. Tuttavia, questo non significa che pagherai sempre tanto in bolletta.

Il primo passo per capire quanto l’energia solare può farti risparmiare è calcolare quanto spendi attualmente per l’elettricità ogni anno. Ad esempio, il consumo medio annuo di elettricità richiesto per una famiglia italiana è di 2.700 kWh. Moltiplicalo per la tariffa media nazionale dell’elettricità e scoprirai quanto la tipica famiglia italiana spende per l’elettricità in un anno.

Quanto risparmierai tu, però, dipende da una serie di fattori. Le ore dirette di luce solare giornaliera e le dimensioni e l’angolo del tetto sono entrambi importanti, ma le tariffe dell’elettricità locale giocano il ruolo più importante nel determinare quanto l’energia solare può farti risparmiare.

Quindi, è necessario considerare la natura volatile dei prezzi dell’elettricità e determinare quali saranno le tariffe dei servizi negli anni a venire. Quando si confronta il costo dell’elettricità di servizio con l’energia solare domestica, è necessario tenere presente che ci si può aspettare che le tariffe elettriche aumentino ogni anno. Negli ultimi dieci anni, i costi dell’elettricità sono aumentati di oltre il 2% all’anno.

I prezzi dell’elettricità stanno aumentando, quindi generare la tua è una mossa intelligente. Un sistema fotovoltaico ridurrà le bollette dell’elettricità, ma è difficile prevedere esattamente quanto. Dipende da quanti pannelli hai, da dove si trovano e da quanta elettricità usi. Nel sud Italia, un piccolo impianto commerciale da 10k W genererà fino a 9.000 kWh di elettricità all’anno. Una piccola impresa media utilizza 20.000 kWh all’anno, quindi quasi la metà del tuo fabbisogno di elettricità viene soddisfatta.

La maggior parte delle aziende che utilizzano pannelli fotovoltaici dovrà comunque pagare una bolletta dell’elettricità. L’energia solare deve essere utilizzata istantaneamente o immagazzinata in un sistema di batterie, oppure viene reimmessa in rete. Ciò significa che probabilmente dovrai utilizzare l’elettricità da altre fonti durante l’inverno e le ore di buio. Tuttavia, le aziende sono particolarmente adatte ai pannelli solari perché utilizzano la maggior parte della loro energia durante le ore diurne.

Di quale attrezzatura avrò bisogno per l’impianto fotovoltaico?

Di quanti pannelli hai bisogno dipende da quanto è grande il tuo locale e da quanta elettricità vorresti generare. I sistemi fotovoltaici sono molto più convenienti di quanto non lo fossero in passato. Una tipica configurazione “piccola” è un sistema da 4 kW, con 16 pannelli e un inverter per la connessione alla rete. I sistemi commerciali più grandi da 10kW sono apprezzati dalle aziende perché generano più energia. Tuttavia, con 40 pannelli, occupano molto più spazio.

I pannelli solari dovrebbero durare almeno 25 anni e avere bassi costi di manutenzione in quanto non ci sono parti in movimento. La pulizia è necessaria per mantenerli operativi in ​​modo efficiente, quindi tenete conto di questo nelle vostre stime. Potrebbe anche essere necessario sostituire l’inverter ogni 10 anni circa. Avrai anche bisogno di un contatore intelligente in modo da poter misurare l’energia che esporti alla rete. Molte società energetiche ora le offriranno ai clienti aziendali a costi bassi o nulli.

Investire in un sistema di accumulo della batteria accumulerà l’elettricità generata in modo da poterla utilizzare in seguito, ad esempio quando è buio. Un sistema di batterie potrebbe avvantaggiarti se la tua casa o la tua azienda utilizza molta elettricità al di fuori delle ore diurne o se utilizzi veicoli elettrici che necessitano di ricarica. Le batterie di accumulo erano un tempo proibitive per i loro costi elevati, ma i prezzi sono diminuiti drasticamente negli ultimi anni.

Leave a Reply