È meglio avere più pannelli fotovoltaici o più batterie?

Investire in una batteria per il tuo sistema fotovoltaico è il passo logico successivo per ridurre la dipendenza dalla rete e progredire verso l’indipendenza energetica. Gli italiani tutti i giorni stanno aprendo la strada e optando per l’accumulo a batteria. Ma se hai installato il tuo sistema fotovoltaico da un po’, potresti chiederti: ha senso per me? È meglio investire in più pannelli prima di acquistare una batteria? All’inizio non è necessario elaborare i numeri per avere un’idea di ciò che è giusto per te e per il tuo prossimo investimento in energie rinnovabili. E mentre la decisione è spesso finanziaria, ci sono altre cose importanti da tenere in considerazione. Ecco la nostra breve guida a riguardo.

Perché più italiani stanno facendo l’upgrade alle batterie

I progressi nella tecnologia delle batterie significano che le soluzioni di accumulo solare fotovoltaico odierne sono più potenti e più accessibili alla casa media. Sono lontani i giorni in cui un cartellino del prezzo di 30.000 euro era l’unica opzione disponibile.

Pacchetti di batterie modulari con potenti funzionalità come protezione da blackout, garanzie estese e monitoraggio avanzato sono ora disponibili a prezzi ben inferiori a 10.000 euro. Pertanto, sempre più italiani stanno investendo nell’accumulo solare e lo fanno per motivi finanziari, di stile di vita e di sicurezza.

Una batteria solare può immagazzinare energia in eccesso che altrimenti avresti esportato in rete e così puoi utilizzarla nel periodo di punta serale. In effetti, la giusta soluzione di batteria può aiutarti ad aumentare notevolmente il volume di energia solare che consumi – da circa il 25% a fino all’80% (per una casa solare media) – e ridurre drasticamente le bollette energetiche.

Ma spesso ci sono anche cose più grandi in gioco. Le batterie con protezione da blackout aiutano le famiglie a mantenere in funzione i loro elettrodomestici essenziali quando la rete vacilla. Che si tratti del frigorifero, delle luci o, in caso di emergenza, della TV e della radio.

Conviene più installare batterie o espandere il sistema fotovoltaico esistente?

La domanda chiave delle persone è spesso se avrebbe più senso, dal punto di vista finanziario, a) installare batterie oppure b) espandere il sistema fotovoltaico esistente con maggiore capacità.

Se il tuo consumo di energia è aumentato in modo significativo da quando è stato installato il tuo sistema solare, ad esempio se hai più persone che vivono in casa o hai acquistato un veicolo elettrico, potrebbe avere senso prendere in considerazione pannelli aggiuntivi. Tieni presente, tuttavia, che lo spazio disponibile sul tetto, l’ombreggiamento o la capacità dell’inverter possono rappresentare un limite.

Ma anche se non è cambiato nulla nella tua famiglia, la verità è che, oggi come oggi, è molto probabile trarre più vantaggio dall’espansione del sistema FV che dall’installazione delle batterie. In particolare, probabilmente ha senso considerare un’espansione del sistema di 3 o 4 chilowatt (portando la capacità solare totale fino a circa 4,8 o 5,8 chilowatt).

Se lo fai, vorrai considerare di sostituire il tuo inverter esistente (se ha almeno 5-6 anni) con uno nuovo con una capacità maggiore sufficiente per gestire l’array di pannelli solari espanso. Puoi persino chiedere un inverter “pronto per la batteria” nel caso in cui pensi di poter installare le batterie in futuro, quando saranno meno costose e comuni.

Finché l’angolo di inclinazione del tuo tetto rivolto a ovest non è superiore a 20 gradi, probabilmente vorrai montare i pannelli aggiuntivi sul tetto occidentale della tua casa per catturare il sole pomeridiano (è più probabile che tu usi più elettricità alla fine della giornata che all’inizio della giornata).

Perché sono meglio più pannelli fotovoltaici che più batterie

Ci sono alcuni motivi per cui un’espansione solare ha più senso delle batterie. Il primo è che espandere il tuo sistema fotovoltaico ti costerà meno denaro rispetto all’installazione delle batterie.

Anche se dovessi scegliere un sistema solare da 3kW di qualità premium, il massimo che pagheresti è di circa 6.000 euro. I risparmi fin dall’inizio saranno maggiori con più energia solare che con le batterie: quasi 1.000 euro/ anno con un sistema da 4,8 kW rispetto al sistema esistente da 1,5 kW e 3 chilowattora di capacità della batteria.

Installare solo un banco di batterie ti farà risparmiare denaro soltanto in un modo: risparmiando l’energia solare in eccesso dal sistema solare esistente da 1,5 kW per l’utilizzo più tardi la sera. Se inizi a utilizzare più energia durante il giorno o nei giorni in cui c’è meno luce solare, avrai meno probabilità di ricaricare la batteria a meno che tu non eviti consapevolmente di utilizzare l’energia durante il giorno. Ciò significa che la tua capacità di risparmiare denaro con le batterie sarà limitata se finisci per utilizzare più elettricità di giorno, ad esempio dopo il pensionamento.

L’installazione di più pannelli fotovoltaici, invece, ti farà risparmiare denaro in due modi: ti aiuterà a evitare di acquistare elettricità costosa durante il giorno in cui utilizzi direttamente l’energia solare e ti farà guadagnare anche con risparmi in in bolletta nel caso in cui tu non vuoi usare o non puoi usare direttamente l’energia solare. È probabile che sia i crediti tariffari con lo “scambio sul posto” che i prezzi dell’elettricità continueranno ad aumentare in futuro.

Il sistema fotovoltaico continuerà a generare elettricità per 25 anni, mentre una garanzia standard della batteria è di soli 10 anni. Detto questo, tieni anche presente che dovrai sostituire l’inverter del sistema solare ogni 7-12 anni; questo costerà circa 1.500- 2.500 euro. Le batterie saranno sicuramente molto più economiche fra 10 anni se sarà necessario sostituirle, ma se hai già una capacità solare in eccesso sul tuo tetto, ed a quel punto puoi prendere in considerazione l’installazione delle batterie.

Le batterie sono utili se miri all’indipendenza energetica

Sebbene più pannelli fotovoltaici siano un’opzione praticabile, la vera domanda al momento di decidere il tuo prossimo investimento in energie rinnovabili è: vuoi esportare più energia solare o ottenere un maggiore controllo e fare il passo successivo verso l’indipendenza energetica?

Se il tuo sistema solare fotovoltaico è già ben adattato alle tue esigenze ed esporti regolarmente energia in eccesso, pannelli aggiuntivi ti permetteranno di esportare di più alla tua attuale tariffa di scambio sul posto. Ma se usi parte dell’energia per ricaricare un veicolo elettrico e/o per riscaldare dell’acqua come sistema di accumulo, usando un deviatore di energia solare, aumenterai anche l’energia solare autoconsumata.

Una batteria, in effetti, apre un nuovo mondo di possibilità. Ti permette di:

  • utilizzare l’energia solare diurna in eccesso per caricare la batteria
  • conservare tale energia per l’utilizzo durante le ore di punta della sera / la mattina presto
  • caricare la batteria durante la notte e rivendere quella potenza alla rete il giorno successivo
  • mantenere i tuoi elettrodomestici essenziali (come il frigorifero, il congelatore e la TV) in funzione in un blackout (è necessaria una protezione da blackout)
  • partecipare alle iniziative del mercato dell’energia (come le centrali elettriche virtuali) se lo si desidera.

Leave a Reply