Gli inverter solari con batteria incorporata sono una buona scelta?

Una delle decisioni che i proprietari di case devono prendere in merito al proprio sistema solare è se ottenere una batteria di backup. Queste batterie possono immagazzinare energia dai tuoi pannelli solari, fornendo energia quando la rete locale è inattiva o quando i tuoi pannelli solari non catturano e convertono attivamente l’elettricità (come di notte o in una giornata nuvolosa). L’installazione di una batteria di backup aumenta il costo complessivo del sistema, quindi i proprietari di case devono capire cosa stanno ottenendo e quali altri costi potrebbero essere associati a una batteria solare.

Come funziona la cattura dell’energia solare

Un sistema di energia solare residenziale utilizza pannelli fotovoltaici per catturare l’energia dalla luce solare attivando gli elettroni dagli atomi, ma quei pannelli creano energia a corrente continua (CC), ma la tua casa utilizza corrente alternata (CA).

Per tradurre l’energia CC in energia utilizzabile, il tuo sistema ha bisogno di un inverter. La sfida quando si acquista un sistema di backup con batteria è sapere quali sistemi sono dotati di inverter integrati e quali avranno bisogno di un inverter separato affinché il sistema funzioni correttamente.

Perchè importa avere una batteria con inverter integrati

Anche se la batteria di backup non viene fornita con un inverter, è possibile acquistarne uno separato da installare come parte dell’intero sistema solare residenziale. Tuttavia, è importante sapere che le batterie con inverter integrati tendono ad essere più efficienti.

Il motivo è che ogni volta che l’energia viene trasferita tra i sistemi ne perderai parte, il che significa che i tuoi pannelli devono produrre più energia solare per tenere conto di tale perdita.

Batterie solari e inverter

La maggior parte delle aziende che producono batterie per sistemi a energia solare non offre un inverter integrato. C’è un’eccezione: il Tesla Powerwall 2 ha la possibilità di ottenere un inverter integrato ed è attualmente l’unico disponibile negli Stati Uniti con tale opzione.

Ha altri vantaggi oltre all’efficienza: gli installatori hanno una maggiore flessibilità per capire come installare e progettare il sistema e c’è una cosa in meno da installare su una parete nel tuo garage o nel seminterrato come parte del tuo sistema.

L’aspetto finale è elegante e non è necessario avere una conoscenza avanzata della conversione dell’energia per beneficiare di questa batteria di riserva.

Gli inverter senza caricabatteria integrato sono spesso utilizzati in sistemi che dispongono già di un caricabatteria esterno oppure possono utilizzare un sistema solare, eolico o microidro per la ricarica della batteria.

Gli inverter di questa categoria hanno tipicamente una potenza di uscita compresa tra 75 watt e 3000 watt e sono utilizzati in applicazioni leggere per veicoli ricreazionali, applicazioni marine o mobili e campi o cottage per il fine settimana.

Sistemi di accumulo di energia con inverter: inverter ibridi

I sistemi di accumulo con un inverter ibrido integrato sono in grado di coprire sia la produzione dei tuoi pannelli solari che i requisiti del tuo sistema di accumulo, consentendo soluzioni solari e di accumulo perfettamente integrate.

Gli inverter ibridi a volte indicati come inverter pronti per la batteria, combinano un inverter solare e una batteria insieme in un’unica semplice unità. Questi inverter stanno diventando più competitivi rispetto agli inverter solari man mano che la tecnologia ibrida avanza e le batterie diventano più economiche.

Gli inverter ibridi sono il modo più conveniente per aggiungere batterie, ma generalmente hanno una capacità di alimentazione di backup limitata e di solito hanno un piccolo ritardo (da 5 secondi a 30 secondi) quando si passa alla modalità di backup durante un blackout.

Il termine “pronto per la batteria” è più un termine di marketing usato per vendere un sistema solare. Se si desidera accumulare energia nel prossimo futuro, vale la pena investire in un inverter ibrido, a condizione che il sistema sia dimensionato correttamente per caricare un sistema a batteria durante tutto l’anno, soprattutto durante le giornate invernali più brevi.

Inoltre, non tutti gli inverter ibridi o predisposti per batteria hanno capacità di backup, quindi assicurati che il sistema soddisfi le tue esigenze. Non è necessario installare un inverter ibrido se si pensa di aggiungere batterie in futuro. Qualsiasi sistema solare può avere batterie installate in qualsiasi momento utilizzando una delle tante opzioni di batteria accoppiata CA, come Tesla Powerwall o Sonnen ECO.

Sistemi di accumulo che possono essere forniti con o senza inverter integrati

Alcune opzioni sul mercato oggi possono venire con o senza il proprio inverter integrato. Potresti riconoscere la società principale che offre questa opzione.

Il più noto produttore di storage sul mercato, Tesla, fornisce il suo Powerwall 2 in due varietà separate: una con inverter integrato e una senza. Ciò offre agli installatori un certo livello di flessibilità nella scelta dell’opzione che ha più senso per la loro applicazione e la progettazione del sistema.

È possibile installare un Powerwall 2 con il proprio inverter integrato. Speri di installare un Powerwall come parte di un sistema di accumulo solare plus accoppiato in CC? C’è un’opzione anche per quello.

Il sistema di batterie al litio Powerwall di Tesla Energy ha avuto un grande impatto nel mondo del solare e ha spinto l’accumulo di energia domestica nel mainstream. Tesla ha colto di sorpresa il mondo dell’accumulo di energia con il rilascio della prima generazione di Powerwall 6 anni fa.

Questa esclusiva batteria accoppiata a CC aveva una capacità molto più piccola di 6,4 kWh ed è stata la prima batteria ad alta tensione per uso domestico. In confronto, il Powerwall 2 di seconda generazione rilasciato nel 2016 ha oltre il doppio della capacità di accumulo e include un caricabatterie-inverter integrato per batteria che gli conferisce molta più potenza e flessibilità.

L’ultima versione della serie di batterie domestiche Tesla è il nuovo Powerwall+ (plus), che è stato pubblicizzato per la prima volta a maggio 2021. Il nuovo Powerwall+ è essenzialmente il sistema di batterie Powerwall 2 con un inverter solare integrato che lo rende un sistema completo di accumulo solare all-in-one.

Leave a Reply