Guida alla scelta di una power station solare

Un buon generatore solare portatile o power station solare può aiutarti a mantenere gli elettrodomestici in funzione senza intoppi nella tua casa. Sarà particolarmente utile durante un’interruzione di corrente. Quando scegli uno dei migliori generatori solari, puoi ottenere soddisfazione. La soddisfazione è che stai usando l’energia rinnovabile e pulita del sole per alimentare la tua casa. E un buon generatore solare per camper (veicolo ricreativo) o generatore solare da campeggio ti consente di goderti ogni momento durante il viaggio. Al contrario, i generatori diesel e gas bruciano combustibili fossili. Questi sono molto rumorosi durante il funzionamento oltre a emettere emissioni nocive nell’ambiente.

Puoi ritenere la tua intenzione di trovare il miglior generatore solare o power station solare soddisfatta quando consideri i fattori discussi di seguito durante l’acquisto di questo apparecchio:

  1. Capacità di sovratensione

Uno dei fattori cruciali da considerare quando si acquista un generatore solare è la sua valutazione dell’inverter a onda sinusoidale pura. Con questa valutazione, puoi conoscere la massima capacità di potenza che il sistema può fornire ai tuoi elettrodomestici. Vale in particolare per frigoriferi o motori con un’istantanea di corrente elettrica che dura solo pochi millisecondi. È possibile trovare la massima potenza nominale dell’invertitore di sovratensione nel piccolo motore o frigorifero che si desidera alimentare utilizzando il generatore. Sotto questo, puoi trovare la richiesta di sovratensione di questi apparecchi.

  1. Considera il numero di dispositivi da alimentare

Potresti avere un’idea del numero di dispositivi che desideri alimentare con una power station solare. È possibile determinare la funzione del generatore solo in base al numero di porte o prese disponibili. Naturalmente, maggiore è il numero di porte e prese, più dispositivo può essere caricato con il generatore.

  1. La capacità del generatore

Una centrale elettrica portatile a base solare è nota per essere un vero subacqueo per quanto riguarda la capacità. Se hai solo bisogno di caricare il tuo telefono, puoi prendere in considerazione un power bank con funzionalità di pannelli solari, come il caricabatteria solare. Se hai bisogno di caricare molti elettrodomestici, hai sicuramente bisogno di un generatore di grande capacità. Quindi, dovresti considerare la capacità come una considerazione essenziale durante i tuoi acquisti. La capacità è misurata in termini di Watt. Quando viene applicato all’utilizzo dell’energia, viene convertito in Watt-ora. Quando si parla di capacità in Watt, ecco i due valori essenziali da conoscere:

  • Watt correnti: questo valore indica la potenza che il generatore è in grado di produrre in modo continuo. Per decidere questo valore, dovresti calcolare il fabbisogno di wattaggio dei dispositivi che vuoi che il generatore accenda. Ma come conoscere questo valore? Puoi conoscere questo valore dal dispositivo stesso. Dovresti assicurarti che la potenza di esercizio dei kit di pannelli solari sia superiore alla potenza totale degli apparecchi che desideri alimentare.
  • Watt-ora: i Watt-ora del generatore aiuteranno a garantire che possa elettrificare i dispositivi per il tempo necessario per alimentarli. Questo valore ti dirà per quanto tempo il generatore può fornire energia con una carica completa della batteria all’ora. Questo valore ti aiuterà anche a stimare il valore che il generatore può fornire prima che debba essere ricaricato.
  1. Portabilità

I pannelli solari sono disponibili in diverse dimensioni e anche forme. Se sei particolarmente interessato a portarli quando sei in viaggio, dovresti considerare la portabilità come una caratteristica importante quando li acquisti. Ad esempio, oggigiorno sono disponibili modelli che puoi trasportare facilmente come una valigetta con maniglie appropriate per un trasporto facile e senza problemi.

  1. Considera le modalità di ricarica

Quando intendi acquistare un generatore portatile a energia solare, dovresti verificare se offre diverse opzioni di ricarica oltre all’utilizzo di pannelli solari. Il tempo di ricarica varia in base alle condizioni meteorologiche e all’esposizione al sole. A volte, potrebbe essere necessario del tempo per caricare il generatore dal pannello solare. In questi casi, dovrebbe essere possibile caricarlo da una sorgente CA tramite prese di corrente.

  1. Tempo di ricarica

Il tempo di ricarica è il tempo impiegato dalla power station solare per ricaricarsi dopo che il generatore completamente carico è stato utilizzato per alimentare i dispositivi. È necessario verificare se il produttore ha specificato un tempo stimato necessario per la ricarica completa del dispositivo. In altre parole, le specifiche del dispositivo dovrebbero avere informazioni sulla velocità di ricarica.

  1. Considera le tue esigenze di alimentazione

Per assicurarti di ottenere il miglior generatore solare, dovresti valutare i tuoi requisiti di alimentazione. Alcuni hanno bisogno di questi generatori solo per avviare le batterie dell’auto che asciugano, mentre altri ne hanno bisogno per ricaricare i loro dispositivi mobili. Tuttavia, alcuni potrebbero avere esigenze di alimentazione maggiori. Quindi, in base ai dispositivi che desideri alimentare, hai la possibilità di scegliere un’unità solare portatile leggera a bassa capacità o un generatore di fascia alta.

  1. È possibile espandere la potenza in uscita?

Inizialmente, potresti non essere in grado di decidere la capacità di uscita di una power station solare. Se questo è il caso, puoi fare una cosa. Sì, puoi scegliere un generatore che offra la possibilità di espandersi. Ad esempio, alcuni generatori consentono l’aggiunta di un altro pannello solare. In questo caso, la capacità di generazione di energia del generatore può essere migliorata.

  1. Presenza di un pannello di visualizzazione

La presenza di un pannello di visualizzazione in un generatore di corrente ti aiuterà a conoscere lo stato della potenza. Durante la ricarica, puoi sapere quanto è stato caricato e ancora, quanta percentuale dovrebbe essere caricata per caricarsi completamente. Allo stesso modo, durante la scarica, il pannello del display ti aiuterà a sapere quanta energia è rimasta. Con queste informazioni, puoi sapere se l’energia residua sarà sufficiente per alimentare i tuoi dispositivi. In caso contrario, è possibile ricaricare immediatamente il generatore.

  1. Tipo di batteria utilizzata

Una centrale elettrica portatile a base solare può essere dotata di una batteria agli ioni di litio o di una batteria al piombo per l’accumulo di energia. Quest’ultimo sarà meno costoso rispetto al primo. Tuttavia, il primo può durare più a lungo. Inoltre, sarà più leggero. Quindi, se cerchi la portabilità, può aiutarti.

  1. Tipo di inverter

Quando prendi il caso dei kit di pannelli solari, usano gli inverter. L’utilizzo è per trasformare la Corrente Continua dai pannelli in Corrente Alternata. Questa conversione è essenziale poiché tutti i tuoi elettrodomestici hanno bisogno di corrente alternata per funzionare correttamente. Un inverter sinusoidale modificato è l’opzione più economica che può funzionare con qualsiasi tipo di dispositivo. Un’altra opzione è un inverter sinusoidale puro, che sarà costoso ma sarà sicuro per la tua elettronica sensibile e gli elettrodomestici. Quando si prende il caso di un inverter sinusoidale modificato, potrebbe causare un ronzio nelle apparecchiature audio. A sua volta, può ridurre la vita di altri dispositivi.

Leave a Reply