I pannelli solari ricaricano prima in serie o in parallelo?

Sei confuso perché sei praticamente sopraffatto dai diversi metodi di cablaggio dei pannelli solari. Il produttore potrebbe aver menzionato una o due cose sul cablaggio in serie e parallelo e ti ha lasciato con così tante domande. Se non conosci i sistemi di pannelli solari, potresti chiederti, il cablaggio in un modo specifico è importante? Risposta breve: sì, il cablaggio dei pannelli solari ha un impatto significativo sulle loro prestazioni. In questo articolo, esaminerò in dettaglio il cablaggio in serie e in parallelo dei pannelli solari. Vediamo di capire cosa è meglio per te.

È meglio il cablaggio in parallelo o in serie per caricare velocemente le batterie?

Se ci rifletti, ti renderai conto che il cablaggio in parallelo risulta essere un’opzione migliore. Se i tuoi elettrodomestici hanno una connessione parallela, continueranno a funzionare in modo indipendente.

Tuttavia, c’è un piccolo problema. Potresti pensare che non farà differenza se uno dei pannelli smette di funzionare. Gli altri pannelli saranno lì per coprire quello malfunzionante, giusto? Bene, le cose sono leggermente diverse qui.

Con il cablaggio in parallelo dei pannelli solari avrai meno tensione e più amperaggio. Ricorda, è necessario un valore maggiore della tensione per caricare una batteria. I pannelli solari in collegamento in parallelo devono funzionare per circa il 75% della capacità per produrre una tensione sufficiente per caricare le batterie. Sembra un sacco di lavoro, di sicuro.

In breve, se la tua batteria è a 24 volt ma i pannelli solari sono a 17 volt, questa tensione non è molto efficiente nel caricare le batterie. Il cablaggio in serie darà invece un valore di tensione maggiore. Il produttore potrebbe aver suggerito il cablaggio in serie per questo particolare motivo.

Sfortunatamente, non è perfetto nemmeno con il cablaggio in serie. Ad essere onesti, un singolo pannello ombreggiato è sufficiente per influenzare le prestazioni complessive del tuo sistema di pannelli solari. Non è qualcosa che stai cercando.

Cablaggio ibrido di pannelli solari

Sì, avete letto bene. Il tuo fornitore di pannelli solari può scegliere di combinare il cablaggio in serie-parallelo. Il cablaggio ibrido è un po’ più complicato ma ne vale assolutamente la pena.

Dipende dal rapporto tra tensione e amperaggio. Questo particolare tipo di cablaggio mantiene un buon equilibrio tra di loro. E la maggior parte delle volte, questa configurazione di cablaggio offre buone prestazioni dai sistemi di pannelli solari.

Tuttavia, semplicemente non puoi ignorare ciò per cui hai bisogno dei pannelli solari; questo è il fattore decisivo principale per il cablaggio dei pannelli solari. Il tuo installatore installerà il sistema di pannelli solari in base alle tue esigenze. Detto questo, ciò che potrebbe funzionare meglio per te probabilmente non funzionerà meglio per qualcun altro.

Confronto tra circuiti in parallelo e in serie

Prima di parlare del cablaggio dei pannelli solari, facciamo una rapida revisione. Cosa si intende esattamente per circuiti in parallelo e in serie? Ecco tutto quello che devi sapere:

Circuiti in parallelo

Dai un’occhiata al centralino nella tua stanza. Vedrai che ci sono diversi interruttori per usi diversi. L’accensione della luce non accende automaticamente la ventola. Questo perché il tuo centralino ha un circuito in parallelo. Cosa intendiamo esattamente con questo?

In una connessione parallela, la corrente scorre lungo i percorsi multipli. Supponiamo che uno degli interruttori del tuo centralino smetta di funzionare. Ora, interesserebbe gli altri interruttori nello stesso centralino? Sicuramente non lo farà.

Poiché i circuiti paralleli hanno più percorsi, la corrente scorrerà insieme agli interruttori che funzionano, ignorando quello interrotto. Su ogni percorso, la tensione rimane la stessa, mentre la corrente si somma. Puoi calcolare la corrente totale sommando gli ampere da ciascun percorso.

Circuiti in serie

Per comprendere un circuito in serie, daremo un’occhiata a un semplice esempio. Il frigorifero e il congelatore hanno un collegamento in serie. Se si spegne l’interruttore, entrambi smetteranno di funzionare. Cosa pensi stia succedendo?

Contrariamente ai circuiti in parallelo, i circuiti in serie hanno un unico percorso per il flusso di corrente. La corrente non ha percorsi per dividersi. Pertanto, non varia. La corrente complessiva rimane la stessa, mentre la tensione su ciascun resistore in un circuito in serie varia.

In una connessione in serie, la tensione viene sommata mentre la corrente rimane la stessa. Puoi facilmente distinguere tra le due connessioni del circuito ora? È fantastico. Ora vedremo come possiamo mettere in relazione le nostre conoscenze sui circuiti in parallelo e in serie in un array di pannelli solari.

Cablaggio Serie vs Parallelo di pannelli solari

Come le batterie, anche i pannelli solari sono dotati di un terminale positivo e negativo. Con l’aiuto di questi terminali è possibile collegare i pannelli solari nel modo desiderato. Quindi, iniziamo con il cablaggio in serie di un impianto a pannelli solari in quanto è meno complicato del cablaggio in parallelo.

Cosa succede nel cablaggio in serie dei pannelli solari?

La procedura di montaggio è abbastanza semplice perché non è necessario utilizzare alcuna attrezzatura aggiuntiva. Supponiamo di avere quattro pannelli solari. Per collegarli in serie, devi unire il terminale positivo del tuo primo pannello solare al lato negativo del tuo secondo terminale. Dopo aver attaccato tutti i pannelli solari uno accanto all’altro, vedrai che hanno formato una stringa.

Nel cablaggio in serie dei pannelli solari, sarà necessario un unico filo per collegare ogni pannello solare in una stringa. Se hai intenzione di installare pannelli solari per la tua casa, il filo dovrebbe provenire dal tetto. La tensione e la corrente totali rimangono le stesse fino a quando non raggiungono il controller di carica, che è un dispositivo per regolare la tensione e la corrente. Da lì, caricherà la batteria.

Poiché hai cablato i pannelli solari in serie, la tensione su ciascun pannello solare si somma alla tensione totale. D’altra parte, l’amperaggio di corrente elettrica per ciascun pannello solare rimarrà lo stesso.

Se la corrente non aumenta, non è necessario utilizzare cavi più grandi. È ancora possibile utilizzare i cavi forniti con il pannello solare. Potrebbe essere necessario aumentare le dimensioni quando devi coprire grandi distanze per ridurre la caduta di tensione.

Cosa succede nel cablaggio in parallelo dei pannelli solari?

Sai perché il cablaggio in parallelo è più tecnico? Nel cablaggio in parallelo, non devi giocare con un solo filo. Qui è dove diventa un po’ complicato. Oltre a ciò, molto probabilmente il tuo installatore installerà una scatola di combinazione prima del controller di carica. Lo scopo principale di una scatola di combinazione è trasferire la potenza combinata da più stringhe di pannelli solari a un inverter.

Arriveremo a quella parte più avanti. Per ora vediamo come collegare i pannelli solari in parallelo. Come sapete, i circuiti paralleli hanno più cablaggi. Questa configurazione consente alla corrente di fluire in percorsi diversi. Applicheremo gli stessi fenomeni qui.

Per questo, abbiamo bisogno di due fili centralizzati dal tetto di una casa. Il primo filo centrale si collegherà ai fili del terminale positivo dei pannelli solari. Il secondo filo centralizzato si collegherà ai fili dei terminali negativi. Per quanto riguarda lo spessore del filo, devi essere consapevole dell’amperaggio della corrente elettrica. Si somma, mentre la tensione rimane costante su ciascun pannello solare.

È possibile utilizzare lo stesso spessore di cavo fornito con il pannello solare fino alla scatola del combinatore. Il collegamento in parallelo viene solitamente effettuato nella scatola del combinatore. È necessario utilizzare la dimensione del cavo appropriata per passare dalla scatola del combinatore al controller di carica. Il cablaggio in parallelo sarà più costoso di quello in serie a causa del costo del filo.

Leave a Reply