Perché dovrei usare un monitor della batteria?

L’indicatore del livello del carburante misura la quantità di carburante presente in un serbatoio di dimensioni fisse e può indicare quante miglia sono rimaste nel serbatoio. Un monitor della batteria che misura la tensione per indicare il livello di carica non è del tutto accurato perché la capacità di una batteria varia a seconda delle condizioni ambientali come la temperatura. L’imprecisione diventa più significativa quando la batteria è in uso. Tuttavia, un monitor della batteria è estremamente utile.

Alcuni monitor per batterie misurano gli ampere utilizzati e gli ampere forniti dalle fonti di ricarica. L’efficienza della batteria cambia anche in base ai fattori ambientali, al modo in cui viene utilizzata e anche alla profondità di scarica. Quindi quanta corrente fornita viene assorbita non può essere misurata con precisione dal monitor. Il risultato è che, mentre i monitor della batteria indicano lo stato della batteria, non possono essere sempre accurati al 100%.

Cosa può fare un monitor della batteria per aiutarci a mantenere le nostre batterie sane con tutta questa imprecisione? A meno che non si disponga di sistemi di supporto vitale critici a bordo, non è necessaria una misura accurata. Invece, un’indicazione della loro salute è accettabile e molto meglio di niente. Un monitor della batteria può misurare alcune cose in modo sufficientemente accurato da consentire di interpretare lo stato approssimativo di salute della batteria.

Un monitor aiuta a prenderti cura delle tue batterie

Puoi effettuare molti aggiornamenti al tuo sistema di batterie, ma uno dei più semplici e utili è l’aggiunta di un monitor della batteria. Diamo un’occhiata a cos’è un monitor della batteria e come può aiutarti a ottenere il massimo dal tuo sistema di batterie.

I monitor della batteria fanno molto di più della semplice visualizzazione dello stato di carica del sistema. Il monitor della batteria fornisce inoltre informazioni storiche e in tempo reale su voltaggio, consumo energetico, temperatura e altro ancora. Questi dati consentono di prendere decisioni migliori su come ottimizzare l’utilizzo della batteria e la ricarica.

Un buon esempio è decidere quando cambiare il frigorifero del tuo camper dall’alimentazione a batteria al propano. Forse è sera presto e il monitor della batteria dice che hai ancora quattro ore di autonomia. Tuttavia, se passi il frigorifero del tuo camper al propano, puoi passare la notte senza dover accendere il generatore.

Se si utilizzano batterie al piombo, non devono essere scaricate oltre il 50% dello stato di carica per una durata ottimale. L’uso di un accurato monitor basato su shunt ti farà sapere quando stai raggiungendo il 50% e che dovranno essere caricati.

Anche le batterie al piombo impiegano molto tempo per caricarsi e devono superare un ciclo di assorbimento. Senza un monitor della batteria potresti non sapere quando le batterie raggiungono la carica completa. Se non arrivano a una carica completa prima di scaricarsi, ridurrai la loro durata.

Il passaggio al litio risolve tutti questi problemi, ma il monitoraggio della batteria è comunque fondamentale per sapere quanta energia ti è rimasta o quanto hai caricato le batterie.

Perché dovrei installare un monitor della batteria

Elimina le congetture dal monitoraggio della durata della batteria misurando la carica della batteria utilizzando un monitor della batteria per il sistema elettrico del tuo camper. Ad esempio, i monitor per batteria Victron sono monitor per batteria molto popolari, possono essere integrati con altre apparecchiature Victron o come monitor per batteria standalone. È incluso anche uno shunt.

Dopo che il monitor della batteria ha rilevato che l’unità è piena, tiene traccia dell’amperaggio di uscita, fornendo un indicatore a barre o una lettura percentuale rimanente per un facile riferimento. Non devi aspettare che le batterie si riposino e ottieni una lettura molto più accurata rispetto ai metodi precedenti sopra menzionati.

Dunque, il monitor della batteria funge da “indicatore del carburante” per il sistema elettrico del tuo camper, fornendoti una lettura accurata dell’alimentazione rimanente nella batteria.

I monitor della batteria sono un po’ costosi, ma valgono bene i soldi. Non dovrai mai più preoccuparti di perdere energia all’interno del tuo camper e le tue batterie dureranno più a lungo grazie al monitoraggio e alla ricarica efficienti delle celle.

Perché è importante essere così precisi nel monitoraggio delle batterie

La durata di una batteria è determinata dal numero di cicli che deve eseguire e dalla profondità della scarica. In generale, il rapporto ottimale tra vita utile e utilità si verificherà se la batteria non viene scaricata a meno del 50%. Con un banco di batterie costoso vale la pena spendere un po’ di soldi per il monitoraggio per prevenire una scarica eccessiva e un guasto prematuro della batteria. L’unico modo efficace per farlo è con un contatore.

Quando si caricano le batterie, il 20% di carica superiore normalmente andrà troppo lentamente per non valere la pena di far funzionare un motore. Essere consapevoli di ciò che sta accadendo consentirà all’operatore di evitare di far funzionare il motore per lunghi periodi quando non è efficace e ridurrà l’usura non necessaria del motore.

Un ulteriore vantaggio di un conta amperora è che consente all’armatore di tenere sotto controllo l’attrezzatura di ricarica per monitorare se funziona correttamente e rende anche possibile essere a conoscenza di apparecchiature che utilizzano una quantità eccessiva di energia in modo che può essere disattivato o ridotto.

La maggior parte degli amperometri mostrerà un calcolo dell’efficienza della batteria che può essere utilizzato per fornire un avviso avanzato di guasto della batteria. La maggior parte registra anche dati storici che possono essere molto utili nella risoluzione dei problemi. Infine, avere un conta amperora consentirà il pieno utilizzo delle batterie per il comfort degli occupanti delle barche, ponendo fine una volta per tutte al mistero della potenza sufficiente.

Come funziona un monitor della batteria

Esistono due tipi di monitor della batteria, basati su shunt e basati sulla tensione. Il tipo più semplice è il monitor basato sulla tensione e spesso viene fornito di serie sulla maggior parte delle applicazioni di alimentazione mobili. Questo tipo di monitor misura solo la tensione in tempo reale della batteria e la utilizza per stimarne lo stato di carica.

I monitor basati sulla tensione non sono molto precisi perché la tensione in tempo reale di una batteria oscillerà in base ai cambiamenti di temperatura e ad altre condizioni ambientali. Se si cambia il tipo di batteria, il misuratore di tensione potrebbe anche essere del tutto impreciso.

Il monitor di tipo shunt (amperometrico) è molto più preciso perché misura l’energia effettiva che fluisce dentro e fuori la batteria. Questi dispositivi di monitoraggio della batteria richiedono l’installazione di uno shunt sul lato negativo del terminale della batteria. Lo shunt misura la tensione in tempo reale del tuo sistema di batterie e l’assorbimento di corrente.

Il monitoraggio della batteria utilizza queste misurazioni per calcolare lo stato di carica, il consumo energetico, l’autonomia residua stimata e altre informazioni utili sul sistema della batteria.

Leave a Reply