Quali sono i vantaggi dei pannelli solari bifacciali?

Con il rapido aumento della domanda, l’industria manifatturiera dei pannelli solari sta girando la testa verso il lato avanzato della pagina. Le aziende stanno mostrando le loro idee innovative ai consumatori di tutto il mondo, creando così una sana competizione. I pannelli solari bifacciali, anche se rappresentano una recente introduzione nel mercato solare, ma non possono nemmeno essere messi da parte in quanto si distinguono dal normale pannello solare.

Cosa è un pannello solare bifacciale?

Il nome stesso è autoesplicativo. È un pannello solare che è praticamente come un pannello solare monofacciale che può immagazzinare la luce solare da entrambi i lati del pannello solare. I pannelli solari bifacciali sono in grado di produrre energia solare utilizzando entrambi i lati della piastra solare.

Nei pannelli solari bifacciali, il lato posteriore dei pannelli viene mantenuto trasparente utilizzando vetro manomesso invece di un rivestimento riflettente. La faccia del pannello solare assorbe la luce solare diretta e l’estremità posteriore assorbe la luce riflessa dalla superficie. Quindi aumenta la capacità produttiva dell’impianto.

I pannelli solari bifacciali sono una delle ultime tendenze di prodotto nel settore del fotovoltaico. Infatti, a differenza delle cellule monofacciali, le cellule bifacciali sono sensibili alla luce su entrambi i lati. Nella cella solare monofacciale con campo di superficie posteriore, la superficie posteriore è ricoperta di alluminio.

Nella cella solare bifacciale viene utilizzata una griglia a dito, in modo che il sole possa raggiungere il lato posteriore. La bifaccialità è definita come il rapporto tra l’efficienza del lato posteriore e l’efficienza del lato anteriore, misurata in condizioni di test standard.

A differenza della lastra posteriore opaca che caratterizza il pannello solare monofacciale, sono realizzate con una lastra posteriore trasparente o un doppio vetro temperato. Incorniciati o senza cornice, i pannelli bifacciali sono generalmente realizzati con celle monocristalline, ma possono essere utilizzati anche policristallini.

Se sapessi che esiste un sistema di pannelli solari per la tua casa che fornisce fino al 50% in più di energia solare rispetto ai pannelli solari convenzionali, ti interesserebbe? Quindi non guardare oltre i pannelli solari bifacciali.

Gli addetti ai lavori prevedono che il mercato dei bifacciali aumenterà di dieci volte nei prossimi quattro anni. Il motivo principale è che i costi di produzione stanno diventando competitivi con quelli dello standard del settore: i pannelli solari monofacciali.

Vantaggi dell’utilizzo di pannelli solari bifacciali

Come qualsiasi altra tecnologia solare, i pannelli solari bifacciali hanno anche lati positivi e negativi. Ecco alcuni dei principali vantaggi dell’utilizzo di pannelli solari bifacciali:

  1. Alta efficienza

Rispetto ai tradizionali pannelli fotovoltaici monofacciali, i pannelli BF sono dall’11 al 12% più efficienti. La ragione della sua alta efficienza include l’uso di celle solari monocristalline e la natura bifacciale che porta alla produzione di più energia con le meno risorse disponibili.

  1. Meno spazio e pannelli necessari

Dal momento che entrambe le facce stanno generando elettricità per te. Pertanto, sono necessari pannelli inferiori per produrre una certa quantità di energia. Nel complesso, un minor numero di pannelli porta a meno spazio.

  1. Elevata durata

Rispetto ai pannelli monofacciali, quelli bifacciali sono più resistenti e possono fornire uno scudo migliore in caso di grandinate o altre condizioni meteorologiche avverse. È così perché il vetro temperato utilizzato nella loro produzione è abbastanza forte e li protegge da entrambi i lati.

  1. Produzione di energia in caso di maltempo

Nel caso dei pannelli monofacciali, la produzione di energia solare è molto influenzata dal maltempo. Tuttavia, non è il caso dei pannelli bifacciali. In questi pannelli, un lato subisce le intemperie mentre l’altro continua a lavorare.

  1. Angolo di installazione

A differenza dei pannelli solari monofacciali, i sistemi BF possono essere installati con qualsiasi angolazione. Non è necessario installarli ad una certa angolazione per la loro migliore efficienza. Puoi persino installarli con un angolo di 90° e l’efficienza non sarà molto influenzata.

Altri vantaggi unici rispetto ai pannelli FV tradizionali

I moduli solari bifacciali offrono inoltre alcuni vantaggi unici rispetto ai pannelli solari tradizionali:

  • Migliori prestazioni a dimensioni di progetto simili, più produzione a un costo di installazione appena più alto, quindi LCOE si riduce.
  • Ottimizzazione per progetti su siti con alta albedo (deserti con sabbia, tetti bianchi, ghiaia…)
  • Sinergia tra esposizione in senso contrario di marcia e migliore ventilazione
  • Interesse estetico (barriere, tettoie, pergolati, brise-soleil…).

La sfida principale con un pannello solare bifacciale è l’imprevedibilità della potenza. Dipende molto dal substrato dietro i moduli. Inoltre, la struttura di montaggio non è la stessa di un modulo convenzionale. L’installatore deve utilizzare la struttura di montaggio appropriata per l’output desiderato. È necessario installare questi pannelli su una particolare altezza e angolazione per prestazioni migliori.

I pannelli solari bifacciali potrebbero essere il futuro del settore e aiutare a ridurre il LCOE. Genera energia da entrambi i lati. Ha un’elevata densità di potenza, un significativo risparmio di BOS, un’elevata resa energetica, migliori prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione e un coefficiente di temperatura inferiore. I pannelli solari bifacciali stanno rapidamente guadagnando quote di mercato in India. Praticamente raddoppierà la produzione data la tua limitazione di spazio.

Leave a Reply