Quanti pannelli solari servono per alimentare una casa?

Passare all’energia solare può aiutarti a ridurre o addirittura eliminare le bollette elettriche mensili riducendo al contempo l’impronta di carbonio. Tuttavia, prima di installare un sistema di energia pulita nella tua casa, devi prima rispondere a una domanda importante: “Di quanti pannelli solari ho bisogno?” Per calcolare con precisione il numero ideale di pannelli solari per la tua casa, avrai bisogno di una valutazione professionale. Tuttavia, è possibile stimare le dimensioni e il costo del sistema in base alle bollette elettriche, al fabbisogno energetico e allo spazio disponibile sul tetto. Ecco i passaggi generali:

  • Calcola quanta energia consuma la tua casa
  • Valuta lo spazio sul tetto e la quantità di luce solare che riceve la tua casa
  • Calcola la resa specifica dei pannelli solari nella tua zona per stimare le dimensioni del sistema
  • Verifica la potenza dei pannelli specifici che intendi acquistare
  • Dividi la potenza del tuo sistema per la potenza dei tuoi pannelli.

Continua a leggere per una spiegazione completa di ogni fase del processo. Oppure, per consultare un professionista e iniziare subito a progettare il tuo impianto, puoi utilizzare gli strumenti online o metterti in contatto con un installatore certificato della tua zona.

Di quanti pannelli solari hai bisogno?

Per scoprire quanti pannelli solari avrai bisogno per la tua casa, devi considerare tutto ciò che utilizza energia. Dare un’occhiata alla bolletta può anche darti una buona idea di quante potresti aver bisogno.

Quanti Watt usi?

Quando guardi la tua bolletta, dovresti essere in grado di vedere i kilowattora (KWH). Il KWH per le case può variare notevolmente a seconda della posizione. È più probabile che una casa nel sud assorba enormi quantità di energia dai condizionatori d’aria.

Trovare il consumo medio giornaliero di energia ti aiuterà a calcolare il tuo fabbisogno solare. Una volta che hai il tuo utilizzo, puoi guardare di quanta potenza avrai bisogno per essere in grado di eseguire tutto.

Fattori che influenzano il numero di pannelli solari necessari

Per determinare quanti pannelli solari sono necessari per alimentare una casa, è necessario considerare diversi fattori. Ad esempio, se ci sono due case identiche alimentate da energia solare al nord e al sud Italia, con esattamente lo stesso consumo di energia, la casa del sud avrà bisogno di meno pannelli solari perché quella zona del Paese riceve più sole.

Dove c’è più luce solare disponibile, c’è più energia che può essere convertita in elettricità. La produzione annuale di ciascun pannello solare è maggiore in regioni come la Sicilia o la Puglia, che ricevono una maggiore quantità di luce solare rispetto alle regioni meno soleggiate come la Lombardia.

Ore di picco della luce solare

Tieni presente che i pannelli solari funzionano solo quando sono alla luce diretta del sole. Dopo che il sole non splende più su di loro, non producono energia. Le ore di punta della luce solare sono quando i tuoi pannelli sono alla luce diretta del sole.

A seconda della tua posizione, le ore di picco della luce solare possono variare.

Moltiplica il consumo orario di energia della tua casa per le ore di picco di luce solare della tua casa e poi dividilo per la potenza di un pannello solare. Puoi farlo sia su pannelli ad alta che a bassa potenza per trovare una gamma di ciò di cui potresti aver bisogno.

La maggior parte delle rinomate aziende solari può anche aiutarti a determinarlo fornendo loro anche queste informazioni di base!

Pannelli solari per una casa di 140 metri quadrati

Una casa grande è di circa 140 metri quadrati. Con una casa di queste dimensioni, la bolletta elettrica tipica arriva a circa 100 euro al mese. Per coprire l’elettricità di questa casa, avresti bisogno di circa 15-18 pannelli solari.

Ad esempio, un tipico frigorifero può essere valutato per 250 watt e funziona per 4 ore al giorno. 250 watt X 4 = 1000 W. Un 1 kW equivale a 1 kWh di energia in un giorno.

Questa, ovviamente, è una stima generale e l’utilizzo eclettico, le ore di luce solare, la posizione e il tipo di pannelli possono modificare questa quantità.

Tipi di sistemi di pannelli solari

Quando si tratta di sistemi di pannelli solari, ci sono tre diversi tipi. Diamo un’occhiata a ciascuno.

Sistema connesso alla rete

Il tipo più popolare di sistema utilizzato dalle case residenziali è il sistema connesso alla rete. Questo tipo di impianto collega direttamente a casa tua e alla rete elettrica. Ciò consente ai proprietari di abitazione di passare senza interruzioni tra l’alimentazione dal sistema solare o dal sistema di utilità.

Se il sistema produce più energia di quella necessaria alla casa, l’energia in eccesso verrà rivenduta al Gestore dei Servizi Energetici o verrà utilizzata per ripartire proporzionalmente la bolletta.

Collegato alla rete con batteria di riserva

Simile al sistema collegato alla rete, questo sistema di energia solare è anche collegato sia alla tua casa che alla rete elettrica. Tuttavia, è anche dotato di un banco batteria.

Quando i pannelli producono elettricità sotto il sole diretto, immagazzina l’energia in eccesso nei suoi banchi di batterie. Questa potenza può quindi essere utilizzata in un secondo momento dopo che il sole è tramontato e i pannelli non producono più energia.

L’energia può anche essere rivenduta al Gestore dei Servizi Energetici (GSE): questo sistema è molto più costoso a causa del prezzo elevato delle batterie.

Sistema fuori rete

A differenza degli altri due, il sistema ad isola non è affatto collegato alla rete pubblica. Questo sistema è collegato solo alla tua casa e a un banco di batterie. La batteria è essenziale in questa configurazione per continuare a produrre energia per la tua casa 24 ore al giorno.

Questo tende ad essere il sistema più costoso perché è necessaria una quantità eccessiva di batteria per immagazzinare la quantità di energia di cui la tua casa avrà bisogno.

Leave a Reply